Franco Battiato, il messaggio della famiglia ai fan: «Grazie per il rispetto alla sua riservatezza»

Sabato 22 Maggio 2021
Franco Battiato, il messaggio della famiglia ai fan: «Grazie per il rispetto alla sua riservatezza»

«La famiglia Battiato ringrazia il mondo della politica, della cultura, dello spettacolo, i giornalisti e gli innumerevoli fan che in questi giorni hanno ricordato Franco con grande affetto e stima, rispettando la sua riservatezza». Un messaggio delicato e discreto come è sempre stata la famiglia del grande cantautore siciliano quello lasciato oggi dai parenti per ringraziare tutte le persone che dal 18 maggio stanno commemorando Franco Battiato. Morto all'età di 76 anni dopo tre anni di malattia che lo aveva portano lontano dalla musica, il cantautore continua a farci viaggiare con la sue parole. 

 

 

Il funerale

«Ora guarirai da tutte le tue malattie». Con questa frase fuori dalla cappella a Villa Grazia a Milo, residenza del cantante, i fan hanno dato l'ultimo saluto al loro idolo il 20 maggio. In chiesa ci sono solo i familiari e gli amici cari: Alice, Carmen Consoli, Giovanni Caccamo, Luca Madonia. Un cuscino di rose gialle sulla bara, di padre Guidalberto Bormolini e fuori dalla casa una cinquantina di persone. Una vita quella di Battiato alla ricerca del senso dell'esistenza che viene raccontata da padre Orazio Barbarino, parroco di Linguaglossa, anch'egli presente ad una cerimonia multiforme dove sono intervenuti persino alcuni monaci buddisti. «Franco era tutto, era anche cristiano. Come presbiteri abbiamo raccolto il suo messaggio, ovvero che lui non è morto: la morte è solo un passaggio. Franco è passato da una stanza ad un'altra». Il carattere  della cerimonia funebre ha rispecchiato la spiritualità multiforme dell'artista che, ancora una volta, persino nell'ultimo passaggio, lascia dietro di sé una serie di domande aperte sulla sua reale appartenenza religiosa del cantautore. Di nascita cristiano, poi musulmano, poi aperto alla meditazione buddista.

<blockquote class="twitter-tweet"><p lang="it" dir="ltr">&quot;Cosa mi ha insegnato l&#39;esperienza in politica? Che non si può far niente.&quot;<br><br>Franco <a href="https://twitter.com/hashtag/Battiato?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw">#Battiato</a> a <a href="https://twitter.com/hashtag/CTCF?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw">#CTCF</a> da <a href="https://twitter.com/fabfazio?ref_src=twsrc%5Etfw">@fabfazio</a> <a href="https://t.co/f5u3ze9g0a">pic.twitter.com/f5u3ze9g0a</a></p>&mdash; Che Tempo Che Fa (@chetempochefa) <a href="https://twitter.com/chetempochefa/status/1394769137881292800?ref_src=twsrc%5Etfw">May 18, 2021</a></blockquote> <script async src="https://platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

Ultimo aggiornamento: 13:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA