Achille Lauro violento con i suoi fan: «Ragazzino di m***a», poi pugni calci e insulti

Achille Lauro violento con i suoi fan: «Ragazzino di m***a», poi pugni calci e insulti
ARTICOLI CORRELATI
4
  • 7783
In pochi conoscevano Achille Lauro prima del Festival di Sanremo: ma dopo la sua Rolls Royce, che l’ha fatto finire sui giornali, i riflettori sono adesso puntati su questo giovane artista. Soprattutto i riflettori di Striscia la Notizia, che già la scorsa settimana, tramite il suo inviato Valerio Staffelli, gli aveva consegnato un tapiro d’oro perché la sua canzone sarebbe un inno alla droga (Rolls Royce, oltre che un’auto, è anche la sigla che si trova su alcuni tipi di pasticche di ecstasy).

Achille Lauro, Rolls Royce: Morgan e la battuta pungente su Striscia la Notizia
La gaffe di Achille Lauro sul post Instagram di Mara Venier: pensa al Sanremo di 50 anni fa
 
 

Striscia nella puntata di ieri sera ha mostrato alcuni video che fanno luce su un lato meno conosciuto del cantante, che appare come un violento: in questi filmati si vede Achille Lauro che maltratta i ragazzini ai suoi concerti, tra calci, pugni e insulti. «Ragazzino di m***a», urla ad uno dei suoi fan, «Zitto a cuccia, mangia da una ciotola», dice ad un altro. E poi un pugno ad uno spettatore e un calcio a un fan che era in prima fila ad ascoltarlo: non proprio comportamenti esemplari per chi è seguito da tanti ragazzi, anche giovanissimi.
Mercoledì 13 Febbraio 2019, 18:03 - Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio, 09:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-02-19 12:05:56
Anzichè domandarsi su Achille Lauro bisognerebbe interrogarsi sui fan di costui, a questi andrebbero dati milioni di tapiri. Il vertice di un qualsivoglia sistema, politico, economico, dirigenziale, artistico, è la fotografia di chi, dalla base, li sostiene non viceversa.
2019-02-19 08:54:34
in 50 anni ne ho viste di cose cambiare, sono stato "contro" per tanto tempo... ad essere sincero però non pensavo si potesse arrivare a tanto...si i tempi cambiano è vero, ma certi figuri privi di qualsivoglia capacità artistica come possono approdare in prima serata al festival di Sanremo??? non ho mai amato la musica melodica italiana, e Sanremo è sempre stato questo, ma fronte di queste larve umane, VIVA LA MELODIA ITALIANA!!!!!!!!!! Viva Albano Morandi e così via..viva tutti loro...Ripeto, certe demenzialità non pensavo potessero trovare spazio..invece oltre al festival, poi vengono promosse e pubblicizzate in tutti i programmi tv...ecco, non mi sforzo più neanche di capire. Quando è troppo è troppo.
2019-02-18 12:05:20
Nullità e Demenza allo sbaraglio !
2019-02-14 11:47:50
solo spot pubblicitari su questo "nessuno" ma chi è??? è evidente come tutte le cose c'è qualcuno dietro che ha puntato "sul cavallo" che dopo lo farà scendere dal cavallo

QUICKMAP