La sestina vincente del Posillipo:
sei rossoverdi convocati in Nazionale

Domenica 20 Dicembre 2020 di Diego Scarpitti
Parrella-Postiglione-Silvestri

Posillipo serbatoio della Nazionale. Granaio d’Italia, se vi pare, dove attingere a piene mani per le diverse categorie. La scuola pallanuotistica rossoverde si riconferma leader nella Penisola clorata, fucina di talenti e fabbrica di campioni. Chiamati ad indossare nuovamente la calottina azzurra Jacopo Parrella, Luca Silvestri e Roberto Spinelli ma non solo. I tre giocatori classe 2001, che militano in serie A1, sono stati convocati dal tecnico federale (e Hall of Fame) Carlo Silipo per il collegiale di Santa Maria Capua Vetere dal 30 dicembre 2020 al 10 gennaio 2021.  

«I nostri impegni proseguiranno anche durante le festività. E’ sempre bello ritrovare amici e compagni con i quali ho vinto l’Europeo di Tbilisi», spiega l’attaccante Parrella. «Siamo un bel gruppo e affronteremo con entusiasmo le sessioni di lavoro. Abbiamo tanta voglia di allenarci. Dopo il successo della rassegna continentale siamo affamati e pensiamo già ai prossimi Mondiali», ammette lo studente all’ultimo anno del liceo classico Umberto.

Dal club di appartenenza al Settebello young, condividendo il trionfo dello scudetto under 20, il titolo europeo nel 2019, e l’attuale primo posto nel girone D. «E’ sempre un piacere e un onore vestire l’azzurro e ritrovarsi in Nazionale», ammette il difensore Silvestri, iscritto al primo anno di Economia aziendale alla Federico II.

Del terzetto spicca anche il portiere Spinelli, che ha sorpreso tutti in massima serie con le sue prestazioni. «Sono molto contento della convocazione e decisamente motivato a dimostrare il mio valore». Maturando allo scientifico Francesco Saverio Nitti, mostra esperienza da veterano tra i pali. «Ritrovo anche molti amici e questo mi fa davvero piacere, specialmente in questo periodo», sottolinea Spinelli, desideroso di partecipare alla competizione iridata. «Inizieremo un periodo di lavoro molto lungo». Prima però gli ultimi tre giorni di allenamento con capitan Paride Saccoia e compagni agli ordini di Roberto Brancaccio tra Circolo e piscina Scandone. «Ci fermeremo soltanto dal 24 al 27 dicembre», conclude il giocatore salernitano. Del gruppo azzurro farà parte anche il dottore Guglielmo Lanni, medico sociale del Posillipo.

Convocati al centro federale di Ostia i tre posillipini classe 2004 Lorenzo Lindstrom, Matteo De Florio ed Ernesto Serino, già campioni d’Italia under 15 e vincitori della medaglia di bronzo agli Europei in Bulgaria dello scorso luglio. Sestina rossoverde vincente non solo sulla ruota di Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA