Olimpus Roma-Napoli Futsal, il big match al PalaOlgiata

Mateus
Mateus
di Diego Scarpitti
Sabato 19 Novembre 2022, 09:56
3 Minuti di Lettura

«Senza sbagliare». Posta in palio pesante e l’ex di turno, ora in azzurro, Mateus Neuhaus Garcia, sprona capitan Fernando Perugino e compagni a non commettere errori. E’ bastata la lezione in Coppa Divisione al Napoli Futsal, che affronta l’Olimpus Roma al PalaOlgiata (ore 16).

Per il riscatto e per la ripartenza. «Non importa, prima o poi la sconfitta sarebbe arrivata, dobbiamo proseguire al meglio il nostro percorso», dice alla vigilia l’universale brasiliano. «Con il Real San Giuseppe abbiamo sbagliato troppo, nei primi dieci minuti eravamo in partita, poi siamo calati e non siamo riusciti ad alzare il livello», ammette il numero 97, come il suo anno di nascita.

 

Il club presieduto da Serafino Perugino tenterà l’allungo ai danni di una diretta concorrente. «I capitolini sono fortissimi come noi, senza errori potremmo fare un’ottima gara», auspica fiducioso Mateus. «Occorre stare attenti, visto che i romani nei primi minuti vanno al massimo». Carica i suoi il giocatore sudamericano. «Ci vorrà concentrazione, vogliamo tornare a vincere».

«Aumentiamo il gap», ordina il tecnico David Marin. Azzurri alla ricerca dell’ottavo sigillo consecutivo. In classifica Olimpus a -5 dalla vetta. «Ottenere i tre punti», l’imperativo categorico dell’allenatore di Madrid. «Bisogna proseguire secondo quello che di buono abbiamo mostrato, perché il ko con il Real San Giuseppe è stato un incidente che non dovrà ripetersi», avverte l’entrenador spagnolo. «Con l’Olimpus Roma sarà un match dal ritmo altissimo e vincerà chi sarà in grado di tenerlo maggiormente», conclude Marìn.

© RIPRODUZIONE RISERVATA