L84-Napoli Futsal, gli azzurri puntano
al successo con Luka Peric

Venerdì 22 Aprile 2022 di Diego Scarpitti
Luka Peric

Trasferta piemontese. La 26esima giornata mette a confronto L84 e il Napoli Futsal. Domani pomeriggio (ore 15) gli azzurri saranno impegnati a Settimo Torinese. Si accende la sfida in vetta, dove ci sono quattro squadre pronte a battagliare sul parquet. L’Italservice Pesaro guida la classifica con 50 punti, si è inserita al secondo posto l’Olimpus Roma (49), seguono ad un passo capitan Fernando Perugino e compagni (48), tallonati da Syn-Bios Petrarca (47).

«Tutte le partite sono importanti e dopo la sconfitta nel derby con la Sandro Abate Avellino ci siamo allenati bene. Il gruppo è compatto e possiamo arrivare fino alla fine con un buon risultato», dichiara alla vigilia il croato Luka Peric. I napoletani si affidano alla vena realizzativa di Rodolfo Fortino, già a 32 marcature. «Fantastico Robocop: è un pivot immenso. Giocare con lui è una esperienza unica. Sta facendo tantissimi gol e poi è un leader nello spogliatoio. Motiva i ragazzi e ha personalità. Tanti anni da protagonista e primeggia in tutto». Peric tesse le lodi del classe 1983, ma avverte i suoi. «Un giocatore solo non può vincere il campionato. Dobbiamo seguire il suo esempio: tutti uniti possiamo arrivare dove vogliamo», confida sicuro il gigante azzurro. «Sto lavorando forte e sto aiutando i miei compagni. Spero di essere decisivo e magari segnare qualche gol», auspica Peric.

Preghiera e vicinanza. «Da parte di tutto lo staff e della società formulo le più sentite condoglianze a Fernandinho per la dipartita del papà. Abbiamo vissuto con lui il dramma della malattia del padre. Sappiamo che per lui è un momento difficile, soprattutto perché lontano dalla famiglia». Con queste parole il tecnico Piero Basile apre la conferenza stampa di presentazione del match di domani.

«Abbiamo commesso pochi errori contro una squadra in forma. Abbiamo condotto una buona partita ma andiamo avanti con fiducia ed entusiasmo». Lasciarsi alle spalle i cugini biancoverdi e iniziare una nuova striscia positiva. «Vogliamo subito tornare alla vittoria. Ci aspetta una gara dura, perché L84 è invischiata nella lotta per non retrocedere: è l’ultima chance che ha per riagganciare il treno playout», afferma l’allenatore di Martina Franca.

Squalificati Attilio Arillo e il brasiliano Luis Felipe Naibo Turmena. «Può succedere di tutto. Cercheremo di fare una partita importante, perché vogliamo tornare a vincere», ribadisce il concetto Basile. «Mancano cinque partite al termine della regular season e intendiamo presentarci al meglio ai playoff”, conclude l’allenatore del Napoli Futsal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA