CORONAVIRUS

Covid ad Avellino, picco superato:
la curva dei contagi comincia a scendere

Lunedì 24 Gennaio 2022 di Gianluca Galasso
Covid ad Avellino, picco superato: la curva dei contagi comincia a scendere

Inizia a flettere in Irpinia la curva del contagio. Dopo aver raggiunto il picco, in provincia si registra una decrescita dei casi. Lo dice l'analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo Picone del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). Ieri, intanto, l'Asl ha comunicato 453 nuovi contagi e c'è da mettere nel conto dei decessi un'altra vittima. Secondo Sebastiani del Cnr, la curva della pandemia di Covid-19 si trova in fasi diverse nelle province italiane e, fra quelle che nei giorni scorsi avevano superato il picco, si osservano segnali di risalita mentre altre sono in decrescita, in altre ancora la discesa ha subito una battuta d'arresto e si rileva una fase di stasi, mentre in alcune il picco non è stato raggiunto e la crescita prosegue. Hanno oltrepassato il picco e sono in decrescita Cosenza, Vibo Valentia, Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Ferrara, Rieti, Sondrio, Campobasso, Sassari, Sud Sardegna, Catania, Rovigo, Verbano Cusio Ossola.

In discesa, ma debolmente, anche Crotone e Piacenza. Sono in decrescita frenata altre 17 province che hanno superato il picco. Si tratta di Chieti, Bergamo, Como, Lecco, Lodi, Milano, Monza e della Brianza, Pavia, Varese, Agrigento, Caltanissetta, Palermo, Siracusa, Arezzo, Firenze, Massa Carrara, Terni. Da inizio dell'anno, invece, non accenna ad arrestarsi la scia di morti in Irpinia. Aumenta inoltre la quota di pazienti alle prese con il virus. È deceduta nell'unità operativa Covid di Malattie Infettive dell'azienda ospedaliera Moscati una 86enne di Frigento, che si trovava dal primo gennaio scorso al Covid Hospital e trasferita il 10 gennaio in Malattie Infettive. Sono 76 complessivamente i ricoverati nei due nosocomi della provincia.

Video

Nelle aree Covid dell'azienda Moscati risultano 43 pazienti: 4 in terapia intensiva, 25 nella degenza ordinaria/subintensiva del Covid Hospital, 13 nell'unità operativa di Malattie Infettive e 1 nell'unità operativa di Pediatria della città ospedaliera. Al Frangipane di Ariano Irpino sono 33 i ricoverati, di cui 3 in terapia intensiva. I nuovi contagi, invece, sono 453 emersi dall'analisi di 4.287 tamponi, sia antigenici che molecolari. Così distribuiti: 10 residenti di Aiello del Sabato, 3 di Altavilla Irpina, 2 di Aquilonia, 23 di Ariano Irpino, 9 di Atripalda, 7 di Avella, 67 di Avellino, 2 di Bagnoli Irpino, 3 di Baiano, 3 di Bisaccia, 1 di Bonito, 1 di Cairano, 1 di Calabritto, 5 di Calitri, 3 di Candida, 3 di Caposele, 8 di Capriglia Irpina, 2 di Casalbore, 1 di Castel Baronia, 1 di Castelvetere sul Calore, 17 di Cervinara, 4 di Cesinali, 3 di Chianche, 1 di Chiusano di San Domenico, 6 di Contrada, 1 di Domicella, 5 di Flumeri, 12 di Forino, 1 di Frigento, 5 di Gesualdo, 3 di Grottaminarda, 5 di Grottolella, 3 di Guardia Lombardi, 3 di Lacedonia, 3 di Lauro, 3 di Lioni, 1 di Luogosano, 3 di Manocalzati, 2 di Marzano di Nola, 1 di Melito Irpino, 14 di Mercogliano, 12 di Mirabella Eclano, 3 di Montecalvo Irpino, 3 di Montefalcione, 6 di Monteforte Irpino, 3 di Montefredane, 2 di Montella, 3 di Montemiletto, 1 di Monteverde, 37 di Montoro, 4 di Moschiano, 6 di Mugnano del Cardinale, 14 di Nusco, 5 di Ospedaletto d'Alpinolo, 2 di Pago del Vallo di Lauro, 1 di Pietradefusi, 1 di Pietrastornina, 9 di Prata Principato Ultra, 3 di Pratola Serra, 1 di Quindici, 1 di Roccabascerana, 3 di Rotondi, 1 di San Mango sul Calore, 10 di San Martino Valle Caudina, 1 di San Michele di Serino, 1 di San Nicola Baronia, 2 di San Potito Ultra, 1 di San Sossio Baronia, 1 di Santa Lucia di Serino, 2 di Sant'Andrea di Conza, 2 di Sant'Angelo dei Lombardi, 2 di Santo Stefano del Sole, 1 di Savignano Irpino, 6 di Senerchia, 13 di Serino, 3 di Sirignano, 14 di Solofra, 1 di Sorbo Serpico, 2 di Sperone, 6 di Sturno, 1 di Taurano, 1 di Torre Le Nocelle, 1 di Trevico, 5 di Vallata, 1 di Venticano, 1 di Villamaina, 1 di Villanova del Battista, 1 di Volturara Irpina e 1 di Zungoli. L'indice di positività non cambia. Resta identico alla quota fatta registrare negli ultimi cinque giorni. Si attesta, infatti, al 10,6%. Ancora numeri elevati di contagi nel capoluogo e a Montoro. Oggi si torna in classe a Rotondi, dopo lo stop alle lezioni in presenza nelle giornate di venerdì e sabato all'Infanzia, alla Primaria e alla Secondaria di primo grado. L'amministrazione comunale ha fatto sanificare gli ambienti e l'impianto di riscaldamento.

Ultimo aggiornamento: 15:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA