Brucellosi, sciopero della fame allevatori:
arriva la convocazione di Patuanelli

Sabato 28 Maggio 2022
Brucellosi, sciopero della fame allevatori: arriva la convocazione di Patuanelli

Il ministro delle politiche agricole Stefano Patuanelli ha convocato i rappresentanti del coordinamento unitario in difesa del patrimonio bufalino per martedì 31 maggio al ministero alle 16. La convocazione, sollecitata più volte dagli allevatori bufalini casertani, che da mesi protestano chiedendo la sospensione e la modifica del piano di eradicazione della brucellosi e della Tbc bufalina, è arrivata dopo oltre dieci giorni di sciopero della fame realizzato dal portavoce del coordinamento Gianni Fabbris, affiancato ogni 24 ore da un compagno diverso, in una sorta di staffetta.

Ieri Fabbris ha accusato un malore, è stato soccorso e disidratato con delle flebo, ha rifiutato il ricovero e ha annunciato che lo sciopero della fame proseguirà. La convocazione di Patuanelli è commentata con soddisfazione da Francesco Geremia, Segretario Generale della CNA (Confederazione Nazionale Artigiani) Campania Nord, che nei giorni scorsi ha fatto lo sciopero della fame con Fabbris.

«Bene - dice Geremia - finalmente qualcosa si muove. Il ministro delle politiche agricole ha risposto alla richiesta fissando l'incontro e questo è sicuramente un gesto importante, ora ci chiediamo quanto altro dobbiamo aspettare per ottenere l'incontro con De Luca e Speranza, cui ci rivolgiamo ancora una volta sollecitandoli ad un gesto di ascolto delle istanze degli allevatori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA