Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Furto al ripetitore di Mondragone:
rubate trentacinque batterie

Sabato 2 Aprile 2022 di Maria Francesca Ciriello
Furto al ripetitore di Mondragone: rubate trentacinque batterie

La Polizia di Caserta ha deferito in stato di libertà un ragazzo accusato di ricettazione. Il giovane è infatti stato trovato in possesso di trentacinque batterie asportate dall’impianto ripetitore del segnale telefonico posizionato a Mondragone in viale degli Oleandri.

Gli agenti di Castel Volturno sono infatti intervenuti nei pressi del ripetitore richiamati dalla segnalazione di allarme in atto, scattato per anomalie al funzionamento. Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno notato a poca distanza dal luogo la presenza di alcuni veicoli parcheggiati. Immediatamente hanno quindi controllato un autocarro presente sul posto.

All’interno del cassone del mezzo gli agenti hanno individuato alcune batterie, del valore commerciale di circa 15mila euro, di proprietà della società Wind/Tre, gestore dell’impianto telefonico. Gli operatori hanno quindi deferito all’Autorità Giudiziaria il soggetto sorpreso in possesso del refurtiva. Le batterie sottratte dall’uomo sono state restitute ai tecnici della società telefonica giunti sul posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA