CORONAVIRUS

Coronavirus in Campania, De Luca prepara un'altra stretta: «Controlli obbligatori per chi viene dai bus dall'estero»

Venerdì 31 Luglio 2020

«Vogliamo fare in modo che nessuno scenda dai pullman senza un controllo, per chi viene dall'estero». Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine dell'incontro con i vincitori del concorso regionale, annunciando due ordinanze sulle quali l'esecutivo regionale sta lavorando. «La seconda ordinanza - ha spiegato il governatore - riguarda gli arrivi in Campania dei pullman che provengono dai paesi dell'Est Europa. Continuano ad arrivare pullman senza alcun controllo. Abbiamo rilevato che la la maggior parte dei focolai sono di importazione. Dobbiamo trovare forme di controllo preventivo». «Noi - sottolinea De Luca - dobbiamo essere attenti perché si apre l'anno scolastico. Ci stiamo preparando sia alle vaccinazioni di massa, sia ai vaccini antinfluenzali che agli screening sierologici che cercheremo di fare a tutto il personale scolastico. Parliamo di 180 mila test che dobbiamo fare. È evidente però che se non scatta un nuovo senso di responsabilità per i cittadini, è tutto vano. Mascherine sempre se c'è assembramento, è l'unica forma di protezione che abbiamo». 
 


Il punto è tutto qua: «Bisogna fare attenzione, avere attenzione e senso di responsabilità - continua De Luca - C'è stato un rilassamento grave. Noi stiamo valutando quotidianamente la situazione. Non è drammatica a condizione che ci sia senso di responsabilità da parte di tutti i cittadini. C'è stato un rilassamento preoccupante in questi mesi e rischiamo di non arrivare neanche al mese di settembre». 

Ultimo aggiornamento: 15:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA