Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Teatro Diana, 90 anni in una mostra: ecco la nuova stagione con tante novità

Giovedì 9 Giugno 2022 di Enrica Buongiorno
Teatro Diana, 90 anni in una mostra: ecco la nuova stagione con tante novità

Il Teatro Diana festeggia i suoi “primi 90 anni” inaugurando una mostra permanente sulla sua lunga attività e presentando in contemporanea la stagione teatrale 2022/23. Negli spazi interni del teatro, tra il foyer e la galleria, è possibile ammirare locandine originali, immagini d’epoca, testi e copioni, bozzetti, strumenti e attrezzerie teatrali, foto originali con dediche (i De Filippo, Paola Borboni, Marcello Mastroianni, Vittorio Gassmann, Dario Fo fino ai protagonisti dell’ultima generazione). Tutto questo materiale (anche audio-visivo inedito) è frutto del lavoro di ricerca e catalogazione svolto da Claudia Mirra, contitolare del teatro, insieme al giornalista e ricercatore Nicola Miletti e un gruppo di giovani universitari coordinati da Laura Bertoni. La mostra permanente sarà inaugurata venerdì 10 giugno alle 16,30. La serata proseguirà alle ore 20.30 con lo spettacolo/concerto “Vico Viviani” interpretato da Fiorenza Calogero. La mostra nel mese di febbraio/marzo sarà portata nelle sale del Parlamento Europeo riservate alle grandi mostre, dove resterà in visione per un mese.

La 42° stagione di prosa si aprirà invece il 14 ottobre (fuori abbonamento) con Vincenzo Salemme che torna con la sua divertentissima commedia, straordinario successo nazionale “Napoletano? E Famme’ ‘Na Pizza!”. Il 9 novembre, inaugurerà la stagione per gli abbonati, Lina Sastri Con “Eduardo Mio” uno spettacolo in parole, musica e poesia. Dal mercoledì 23 novembre, la trasposizione teatrale di un grandissimo successo cinematografico del 2021  “I De Filippo”, protagonista e regista Sergio Rubini e parte del cast del film. Lo spettacolo fa parte di un progetto che prevede anche una continuazione cinematografica della storia dei De Filippo fino allo scioglimento del trio e alla realizzazione di Napoli Milionaria da parte di Eduardo. Nel periodo delle festività natalizie, dal 21 dicembre, a salire sul palco del Diana sarà Alessandro Siani con il suo nuovo one-man-show “Extra Liberta’ Live Tour”. Dal 24 gennaio (fuori abbonamento) Massimo Ranieri torna, con il suo spettacolo concerto, “Sogno E Son Desto” per recuperare le date dopo l’infortunio. Massimiliano Gallo sarà il protagonista di “Amanti”, una commedia inedita scritta e diretta da Ivan Cotroneo con Fabrizia Sacchi in scena dal 1 febbraio. Dall’ 8 marzo ritorna al Diana Francesco Cicchella in “Ancora…Bis!”, mentre dal 29 marzo Giuliana de Sio porterà in scena “La Signora Del Martedi’” tratto dall’omonimo  romanzo di Massimo Carlotto regia Pierpaolo Sepe. In scena, dal 12 aprile, la trasposizione teatrale di uno dei più famosi e controversi film di Lina Wertmuller “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di Agosto” mentre dal 26 aprile, Paolo Genovese firma la sua prima regia teatrale portando in scena l’adattamento teatrale del film di “Perfetti Sconosciuti”. In chiusura di stagione, dal 17 maggio, Carlo Buccirosso sarà autore, interprete e regista della sua nuova inedita commedia “L’ Erba del vicino è sempre piu’ verde”. 

Inoltre, confermate anche quest’anno la XXIII edizione della Rassegna di musica classica  “Diciassette&trentaclassica” in collaborazione con l’Associazione musicale Ancem diretta dal Maestro Filippo Zigante e la rassegna  “L’incontri al Diana” giunta alla sua X^ Edizione, il caffè letterario ad ingresso gratuito offerto con cadenza settimanale (il sabato mattina) dal Teatro Diana. Sempre nell’ambito dei festeggiamenti per i 90 anni del Teatro Diana sarà dato il via al bando relativo alla prima edizione del Premio di scrittura Comica "Mariolina Mirra De Gaudio". Il premio, dedicato ai giovani autori di età compresa fra il 18 e i 35 anni, è finalizzato all’elaborazione di un testo teatrale comico. Riprendono anche sia la Palestra dell’attore Mariolina Mirra De Gaudio che gli spettacoli dedicati alle scuole. 

 

Il cartellone del Teatro Acacia (sempre gestito dalla famiglia Mirra), quest’anno, vede dal 20 ottobre “Stasera, Punto E A Capo!”, uno spettacolo scritto, diretto e interpretato da Massimiliano Gallo, Pina Giarmana’ e Shalana Santana. A seguire, il 3 novembre sarà in scena uno straordinario successo dello scorso anno, “Mettici La Mano” che vede protagonisti Antonio Milo, Adriano Falivene ed Elisabetta Mirra per la regia di Alessandro D’Alatri. Uno spin off del Commissario Ricciardi, la fortunata serie televisiva nata dalla penna di Maurizio de Giovanni. Dal 24 novembre, Nancy Brili e Chiara Noschese sono le protagoniste di “Manola” testo di Margaret Mazzantini per la regia di Leo Muscato mentre dal 1 dicembre verrà proposto lo spettacolo, presentato con successo nella scorsa edizione del Campania Teatro Festival, “Bufale E Liune” interpretato dalla Compagnia del Teatro Nest. Il testo è scritto da Pau Mirò, per la regia di Giuseppe Miale di Mauro. Infine, dal 22 dicembre per il Natale, Biagio Izzo e Mario Porfito protagonisti della commedia scritta da Eduardo Tartaglia, “I fiori del latte”.

Ultimo aggiornamento: 19:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA