Contursi Terme piange
il medico Salvatore La Sala

Venerdì 14 Giugno 2019 di Margherita Siani
A settembre aveva lasciato la professione, ma non aveva mai lasciato i propri pazienti. Dopo 40 anni non poteva, non ancora. C'era bisogno di tempo per consentire ad ognuno di abituarsi a nuovi professionisti. E continuava a rimanere nel suo studio con chi lo aveva sostituito. Ma solo poche settimane fa, un controllo aveva evidenziato un male che oggi non gli ha dato scampo. Salvatore La Sala, a 70 anni appena compiuti, se ne va per sempre lasciando la comunità di Contursi Terme nell'angoscia e nello sgomento. Contursi non piage solo il suo medico, ma una persona straordinaria che tutti avevano radicato nella propria anima e nel proprio cuore. La sua pacatezza, la sua disponibilità assoluta, il suo sorriso, le sue parole sempre di incoraggiamento e fiducia lo hanno reso un medico ed una persona speciale. Lui che desiderava la pensione per dedicarsi ai nipoti e ai pronipoti, al suo magnifico giardino di casa, potrà guardare dal cielo tutto ciò che in terra non potrà più vedere. Lo strappo per questa perdita è forte. In ospedale, a San Giovanni Rotondo, ha provato a reagire a quel male maledetto, lo stesso che aveva preso suo fratello qualche tempo da. Il dottore La Sala tornerà stasera a casa, nella sua Contursi, e domani la comunità intera lo saluterà per l'ultima volta © RIPRODUZIONE RISERVATA