CORONAVIRUS

Guarisce dal virus, poi si riammala:
odissea tra ospedali, muore a 84 anni

Mercoledì 3 Giugno 2020 di Pasquale Sorrentino

Sale a 16 il numero di deceduti nel Vallo di Diano a causa o per complicazioni dovute al Covid-19. Vincenza Morrone, 84 anni, è l'anziana che ha perso la vita nei giorni scorsi ad Auletta era positiva al Coronavirus. Il suo decesso si è registrato nei giorni scorsi (i funerali si sono celebrati nella giornata di domenica) ma la notizia della positività è emersa nelle ultime ore, la donna era di Auletta ma viveva a Sala Consilina, ospite dell'istituto Juventus. Una vicenda particolare quella della donna di Auletta che andrà studiata con attenzione.

La donna era risultata negativa a due tamponi, quindi considerata guarita e dopo alcuni giorni di terapia. Una volta tornata nella casa di riposo di Sala Consilina ha accusato alcuni sintomi da Covid, febbre soprattutto, ed è stata trasportata immediatamente all'ospedale di Polla. Al Curto è stata sottoposta a tampone e ricoverata nell'area Covid per alcun giorni. La donna è risultata positiva a due tamponi e quindi trasferita all'ospedale di Scafati dove è deceduta nei giorni scorsi. Ripositivizzata, quindi, come accaduto anche a un altro ospite della medesima struttura di riposo di Sala Consilina e a un dottore di Polla, anch'egli trasferito a Scafati dove ora è ricoverato. I due sono in buone condizioni di salute. 

Ultimo aggiornamento: 08:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA