Regali di Natale, i libri best-seller su Amazon

Sabato 5 Dicembre 2020
Regali di Natale, i libri best-seller su Amazon

Con il Natale alle porte, è ormai tempo di regali. Quest'anno, che la pandemia c'impone di trascorrere il maggior tempo possibile in casa, un buon regalo per sè e per gli altri, può essere la compagnia di un libro.

In questo periodo dell'anno, si concentrano le uscite delle novità o le ristampe dei best-seller e se la libreria, per i nostalgici, è il luogo migliore per annusare l'odore della carta, sfogliare un libro ed ammirare le copertina, siti come Amazon, offrono una possibilità di scelta praticamente infinita.

Idee Regalo, scopri il Negozio di Natale su Amazon

Diamo un'occhiata a quali sono i libri più acquistati nella vetrina di Amazon.

L'ultimo giorno di Roma. La trilogia di Nerone. Vol. 1, Alberto Angela racconta la grande storia di Roma, iniziando da quella notte d'estate del 64 d.c. in cui la città di Roma viene avvolta dalle fiamme sotto la guida di Nerone. Con questo suo libro, Angela guida il lettore nella vita delle persone realmente esistite, con un racconto storico dallo stile cinematografico.

Una terra promessa è il titolo del libro scritto dall'ex-presidente americano Barack Obama, che racconta in prima persona la propria incredibile odissea, da giovane alla ricerca di un'identità a leader del mondo libero, e descrive con sorprendente ricchezza di particolari la propria educazione politica e i momenti più significativi del primo mandato della sua storica presidenza, un periodo di profonde trasformazioni e sconvolgimenti.

E' già in classifica tra i libri più letti, l'ultimo romanzo di Donato Carrisi, Io sono l'abisso, un nuovo thriller ad alto impatto emotivo, che coinvolgerà il lettore sin dalle prime pagine.

A riveder le stelle. Dante, il poeta che inventò l'Italia, scritto dal giornalista Aldo Cazzullo, ci porta idealmente nel mondo di Dante, colui che inventò l'Italia, dandoci una lingua e l'idea del nostro paese. Un libro sul più grande poeta nella storia dell'umanità, a settecento anni dalla sua morte, e sulla nascita della nostra identità nazionale.

Il giornalista Rai, Bruno Vespa, esce con un nuovo libro Perché l'Italia amò Mussolini (e come è sopravvissuta alla dittatura del virus), che racconta la storia di due dittature, quella di Benito Mussolini e quella del Covid. Il libro si apre con una passeggiata a piazza Venezia, stracolma per i grandi proclami del Duce, deserta durante il drammatico lockdown della primavera 2020. 

Il cantautore bolognese, Cesare Cremonini, si racconta nel suo libro, Let them talk, in cui mette a nudo il suo lato oscuro e doloroso, mai emerso nelle canzoni, mai citato in un'intervista, quello della schizofrenia. Ma Cremonini snocciola anche la sua infanzia, l'icontro con la poesia, l'ossessione per la musica, i demoni nascosti nei suoi testi.

La matita colorata di Zero Calcare e la sua ineguagliabile ironia in A babbo morto. Una storia di Natale, in cui il fumettista romano raccont il dietro le quinte delle notti preNatale. Il lavoro dei folletti nella fabbrica di Babbo Natale.

Per i fan di Maurizio De Giovanni, già uscito ed in classifica su Amazon, Fiori per i Bastardi di Pizzofalcone, dove un efferato omicidio sconvolge Pizzofalcone, perché l'anziana vittima era amata da tutti nel quartiere. L'uomo si era esposto contro il racket che taglieggia i commercianti della zona, ma la pista della criminalità organizzata non convince i Bastardi, ancora una volta alle prese con un caso difficile da cui, forse, dipendono le sorti del commissariato. 

C'era una volta adesso, l'ultima fatica letteraria di Massimo Gramellini, che racconta la primavera del 2020, quella del lockdown dalla prospettiva di Mattia che all'epoca aveva nove anni e guarda indietro nel tempo, per capire cosa ha imparato da quell'esperienze che ha paralizzato il mondo.

 

 

Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 21:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA