Underground, Sirius e Montesano
da Salerno a Sanremo Rock

Sognano di diventare star della musica
di Luca Visconti

Due nomi di cui sentiremo parlare arrivano alla finale di Sanremo Rock, che si terrà nella città ligure a maggio. Dopo aver superato diverse selezioni regionali, i Sirius, gruppo cilentano formato da Joe Peduto e Josh Pasca, raggiungono l'agognato traguardo. 

​Nel loro mix tra rock ed elettronica, la formazione di Bellosguardo è fuori con Il brano “Every”, diventato un cortometraggio capace di attirare migliaia di curiosi, interessati a scoprire la storia di questo paese in cui sono state girate le scene. Si tratta di uno dei borghi fantasma da scoprire, dal quale tutti gli abitanti si sono progressivamente allontanandosi, spostandosi nella zona nuova, a causa di una serie di frane e alluvioni che hanno sempre più distrutto il paese, dandogli l'aspetto attuale.

Il gruppo è riuscito ad avere la meglio su 15 concorrenti, ed ora dovrà esibirsi sul prestigioso palco musicale di Sanremo per cercare di vincere un contratto discografico.

​Stessa sorte toccata ad Emanuele Montesanto di Sapri, capace di mettersi in mostra con il disco "Origine”, che ha riscosso grandi consensi da parte di pubblico e critica.

«Aggiungo alla mia carriera artistica un’altra esperienza emozionante-racconta il cantautore-soprattutto perché avrò modo di condividere il palco con altri artisti emergenti, tutti con le loro storie personali: sarà bello scambiarci fra di noi i nostri vissuti e le nostre emozioni».

​Non resta che incrociare le dita ed attendere gli artisti della nostra provincia salire sul palco di Sanremo. 
 
Giovedì 19 Aprile 2018, 11:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP