«Odio Napoli», scritte offensive
dopo la partita con il Ciampino Aniene

van
van
di Diego Scarpitti
Domenica 2 Ottobre 2022, 11:34
2 Minuti di Lettura

«Odio Napoli». Sulla fiancata del van compare questa scritta. Offese ingiuriose e comportamenti indegni nel post partita con il Ciampino Aniene. Dopo la vittoria al PalaTarquini di capitan Fernando Perugino e compagni (2-4), episodio inqualificabile ai danni del club partenopeo.

«In 30 anni di calcio a 5 mai vissuto una vergogna del genere», commenta così il direttore generale azzurro Pasquale Scolavino al termine della seconda giornata di serie A. E la nota del Napoli Futsal racconta l’increscioso accaduto.

 

«Staff tecnico, dirigenziale e giocatori del Napoli hanno trovato due van con i vetri rotti. Rubati oggetti e macchinari di grande valore, il club ha subìto danni complessivi per migliaia di euro. A chiudere il cerchio delle nefandezze, questa mattina, nel parcheggio dell'albergo, qualcuno ha pensato bene di incidere con una chiave la scritta «Odio Napoli» su una fiancata dello stesso pullmino».

Vile comportamento da parte di ignoti. Il dg Scolavino prende atto della assoluta mancanza di organizzazione della società ospitante. «E' impensabile che i nostri van brandizzati, con i loghi del club in evidenza, non siano stati messi in sicurezza, fatti sostare in una traversa adiacente il campo, con nessun controllo. Bisogna accertarsi di chi siano le responsabilità. Denunceremo tutto agli organi competenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA