Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

CORONAVIRUS

Mondragone, 500 mascherine del ministero
gettate tra i rifiuti ancora sigillate

Martedì 17 Maggio 2022 di Maria Francesca Ciriello
Mondragone, 500 mascherine del ministero gettate tra i rifiuti ancora sigillate

Nel corso di un servizio di ispezione combinato delle guardie del corpo ambientale nazionale e della polizia locale sezione ambiente, sono state rinvenute oltre 500 mascherine abbandonate tra i rifiuti. I dispositivi di protezione riportavano il marchio della presidenza del Consiglio dei ministri.

«Credo che tale atto non possa meritare alcun commento, se non di profondo disgusto. Agli incivili diciamo che le mascherine, regolarmente imbustate, saranno donate a chi ne farà richiesta», dichiara l’assessore all’ambiente e politiche energetiche Maria Miraglia. «Siete il male del paese, siete osceni, siete la rovina della città. I vostri gesti ci fanno capire che non possiamo fermarci e vi assicuro che non avrete sconti», assicura l'assessore Miraglia.

Video

Solo pochi giorni fa l’attività di repressione dei reati ambientali ha permesso alla polizia locale di Mondragone di multare un cittadino dell’agro aversano che sversava rifiuti dalla sua auto. Dopo un’accurata ispezione, l’auto è risultata inoltre priva di revisione. Purtroppo non è il primo episodio. A inizio mese Il comandante della polizia locale di Mondragone David Bonuglia ha guidato una task force presso la zona dei palazzi Cirio. Gli agenti del nucleo Ambiente del comando hanno effettuato una consistente bonifica dell’area prelevando numerosi ingombranti abbandonati.

Ultimo aggiornamento: 13:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA