“L'ospedale dei libri” al Vulcano Buono di Nola: continua fino al 14 novembre

Lunedì 8 Novembre 2021
“L'ospedale dei libri” al Vulcano Buono di Nola: continua fino al 14 novembre

Fino al 14 novembre il centro commerciale di Nola, in collaborazione con la casa editrice Marotta e Cafiero, ospita un originale evento che unisce l’amore per i libri e l’impegno sociale. Nella galleria del Vulcano Buono continua un altro evento che parla dell’impegno del centro commerciale a valorizzare e sostenere il proprio territorio, in particolare quando sa esprimere iniziative di questo valore culturale e sociale. L’ospedale dei libri è, infatti, un’associazione che nasce a Scampia grazie all’impegno degli editori Marotta e Cafiero, con lo scopo di contrastare la criminalità organizzata attraverso una scuola di formazione che si propone di avvicinare giovani e non al mondo dell’editoria.

Formarsi divertendosi, imparare stando insieme: un progetto, dove arte, gioco, storia, editoria ed educazione si fondono in un contesto raccontato solo per i suoi lati negativi. Per l’occasione nel centro commerciale, è stato allestito un vero e proprio “ospedale” dei libri, dove bambini e ragazzi, potranno apprendere le basi delle tecniche tipografiche e scoprire macchinari per rilegare, tagliare e incollare i volumi, per riciclarli e farne nascere di nuovi. I giovani rappresentano il futuro: per avvicinali al progetto sono state coinvolte anche le Scuole del territorio i cui studenti stanno scrivendo i propri racconti su “libri da salvare” tra i banchi di scuola, partecipando così a un contest che mette in palio libri per arricchire le biblioteche degli istituti.

Video

Per sostenere ulteriormente il progetto, i visitatori del Centro hanno la possibilità di fare una donazione ricevendo in cambio un libro Marotta e Cafiero editori oltre che un segnalibro in omaggio. «Siamo orgogliosi di dare il nostro attivo contribuito nel promuovere la cultura e combattere la criminalità senza violenza, ma con un arma ancora più forte: l’istruzione!» dice l’amministratore delegato di Vulcano Spa, Gian Marco Nicelli. «Questo conferma Vulcano Buono come uno spazio al servizio del territorio il cui ruolo va ben oltre la dimensione commerciale, spingendosi con consapevolezza e orgoglio nell’area sociale e culturale. Un punto di riferimento per la nostra comunità: lo siamo stati fino ad oggi e lo saremo sempre più in futuro». Maggiori dettagli sono disponibili sulle pagine social e sul sito di Vulcano Buono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA