Stroncato da un infarto: allenatore muore sotto gli occhi dei suoi giovani calciatori

Sabato 10 Novembre 2018
Giacomo Caldarola
Tragedia sul terreno di gioco di Piattoni dove si stava disputando la gara fra Santa Maria Truentina e Atletico Colli valevole per il campionato dei Giovanissimi. Al termine della partita, mentre si stava dirigendo verso gli spogliatoi, Giacomo Caldarola, 48 anni, sposato e padre di due figli di 17 e 14 anni, si è improvvisamente accasciato a terra e ha perso i sensi. Ha avvertito una fitta al torace, sintomo prodromico di un infarto purtroppo rivelatosi fulminante. Alla scena agghiacciante, oltre ai genitori dei ragazzini, hanno assistito anche alcuni parenti. Nell’attesa dell’arrivo dell’ambulanza si è pensato all’utilizzo del defibrillatore per rianimarlo. Gli operatori sanitari del 118 per una ventina di minuti hanno tentato il massaggio cardiaco per strapparlo disperatamente alla morte ma nonostante i lodevoli tentativi, Giacomo Caldarola non ce l’ha fatta ed è morto sotto gli sguardi attoniti dei presenti. Ultimo aggiornamento: 10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA