Teatro, al via il festival «Quartieri di Vita» 2020: i docufilm online dal 7 ottobre

Martedì 28 Settembre 2021
Teatro, al via il festival «Quartieri di Vita» 2020: i docufilm online dal 7 ottobre

Saranno disponibili a partire dal 7 ottobre sulla piattaforma dell'Ecosistema digitale per la cultura della Regione Campania i docufilm teatrali della rassegna Quartieri di Vita 2020, il Festival di formazione e teatro sociale finanziato dalla Regione Campania e organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, con la direzione artistica di Ruggero Cappuccio. La quinta edizione del Festival, rimodulata e riprogrammata on line in tempo di pandemia, prevede un calendario di appuntamenti che si concluderà il 18 novembre. Quattordici registi, quattordici associazioni e altrettanti progetti, a confermare un’idea di teatro, quella fortemente voluta e praticata da Ruggero Cappuccio, e la forza rivoluzionaria della sua socialità.

Intanto, la Fondazione Campania dei Festival sta già lavorando da tempo all’edizione 2021 di Quartieri di Vita, che assumerà quest'anno un carattere internazionale. “Quartieri di vita. Life Infected with Social Theatre!” sarà infatti il titolo del progetto, realizzato in partnership con EUNIC – European Union National Institutes for Culture di Roma e Napoli. Sette gruppi teatrali, che operano nelle periferie del territorio campano, avranno la possibilità di confrontarsi con 7 registi di fama internazionale, provenienti da Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Lituania e Spagna.

Nel mese di dicembre, inoltre, il Nuovo Teatro Sanità, la Compagnia Nest e Femminile Plurale di Napoli; Magnifico Visbaal Teatro a Benevento e Alma d’arte nell'Avellinese; Mutamenti\Teatro Civico 14 di Caserta e Derrière La Scène di Salerno daranno vita e poi forma teatrale a due settimane di laboratori con artisti come Florian Bosel (Austria), Jana Svobodova (Repubblica Ceca), Ramzi Choukair (Francia), Charlotte Pfeifer (Germania), Jonas Tertelis & Andrius Jevsejevas (Lituania), Patricia Ruz (Spagna), Axelle Verkempinck & Farbord Fathinejadfard.(Belgio). Il risultato dei workshop sarà reso pubblico in sette prove aperte che andranno in scena a metà dicembre in quelli che sono veri avamposti culturali del territorio campano. L’edizione internazionale di Quartieri di Vita è in collaborazione con i membri EUNIC: Centro Ceco, Roma; Forum Austriaco di Cultura, Roma; Ufficio di rappresentanza della Comunità Fiamminga e della Regione delle Fiandre; Istituto Lituano di Cultura, Roma; Goethe-Institut Napoli, Napoli; Institut Français, Napoli; Instituto Cervantes, Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA