Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli Futsal, saluta Turmena:
«Orgoglioso della nostra storia»

Giovedì 16 Giugno 2022 di Diego Scarpitti
Luis Turmena

Termine corsa. «Tutto ha un inizio e una fine». Come Piero Basile, anche Luis Felipe Naibo Turmena si affida a Facebook e saluta. Si separano le strade del brasiliano e del Napoli Futsal dopo un quadriennio esaltante, durante il quale il numero 17 è stato indiscusso protagonista sul parquet.

Considerazioni. «È stato un progetto abbracciato con tutto il mio cuore nel 2018 in serie B. Dopo tantissime battaglie insieme, quest’anno abbiamo finito tra le migliori quattro squadre d’Italia», tiene a ricordare il player sudamericano. «Esco a testa altissima, sapendo di aver dato il meglio e aiutato la squadra», prosegue il numero 17, che all’ombra del Vesuvio ha vinto il campionato cadetto, poi la cavalcata trionfale in A2 con il record di successi (24 in altrettante partite), il trionfo della Coppa Italia, la promozione in A1 e ben 102 gol segnati in partite ufficiali.

«Sono orgoglioso di far parte di questa storia», rivendica fiero Turmena, che dedica un pensiero speciale all’ambiente partenopeo. «Voglio ringraziare tutte le persone che sono state con me in questi anni, giocatori, staff, tifosi, tutti gli amici di questa città meravigliosa. Grazie Napoli», asserisce convinto il campione di calcio a 5. «Un ringraziamento speciale va alla famiglia Perugino, al presidente Serafino e al capitano Nando, per tutto quello che hanno fatto per la mia famiglia: senza dubbio sarete sempre nel nostro cuore».

 

Segue un’altra dichiarazione improntata alla gratitudine. «Ringrazio il presidente Perugino per avermi lasciato libero di seguire la mia strada, senza intervenire nelle mie trattative. Adesso, con calma, sceglierò il meglio per me e la mia famiglia», conclude Turmena.

E immediato arriva il post della società azzurra. «Grazie Luis Turmena». Parole sincere che sintetizzano bene quanto vissuto insieme. «Il Napoli saluta e ringrazia Luis Turmena. Sono stati 4 campionati fantastici, ha contribuito con i suoi 100 gol a scrivere pagine di storia di questo club. Le lacrime il giorno della promozione, l'attaccamento alla maglia, la voglia di dare sempre il massimo. Luis grazie di tutto e buona fortuna».

Ultimo aggiornamento: 20:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA