CORONAVIRUS

Covid a Caserta, altalena positivi
e troppi morti: 150 contagi e 9 decessi

Giovedì 28 Gennaio 2021 di Ornella Mincione

Un leggero aumento di casi è stato registrato dall'ultimo report dell'Asl di Caserta, pubblicato ieri. Sono 150 i nuovi positivi al Covid mentre 83 i guariti. Le nuove positività emergono dalla processazione di 2.245 tamponi nelle ultime 24 ore. Ora, facendo un'analisi dei dati delle ultime settimane, il numero dei positivi attuali è calato vertiginosamente dal picco toccato il 23 novembre scorso, quando erano oltre 17.000 i positivi in tutta Terra di Lavoro. Ogni giorno, infatti, è stata certificata con tanto di numero la decelerazione del contagio e la diminuzione dei positivi curati nei Covid hospital e nelle proprie abitazioni dai team Covid del territorio. Il report di ieri, però, è diverso rispetto ai precedenti perché diversamente dagli altri, il numero dei positivi attuali è rimasto pressoché identico, se non leggermente più alto, nonostante l'aggiornamento dei dati. Ieri erano 2.660 gli infetti in tutta la provincia, mentre nel report di martedì erano 2.602. Questo non avveniva da tempo. A dirla tutta non avveniva dalla metà di dicembre quando i bollettini dell'Asl iniziavano a fotografare un trend calante della diffusione del contagio. Può darsi che sia solo una giornata registrata in questo modo o l'inizio di un nuovo momento dell'emergenza, fatto sta che i positivi di ieri erano quasi il doppio dei guariti certi. 

Un segnale che comunque porta a muoversi con molta prudenza in strada, con particolare attenzione agli assembramenti e a tutte le misure anti Covid. L'apertura delle scuole, il riavvio di tante attività, non in ultima quella del trasporto pubblico, deve portare alla massima prudenza da parte del cittadino, visto che l'emergenza può acuirsi in qualunque momento. Per ora nulla di critico sembra sia in corso e il sistema sanitario continua a funzionare nell'assistenza di quanti positivi al Covid ne abbiano bisogno. Così come si continua a vaccinare e secondo i dati dell'azienda sanitaria casertana, aggiornati ieri alle 17.16, sono 5.917 le seconde dosi erogate.

Video

Fra sette giorni, quindi, quasi sei mila cittadini saranno completamente immuni al virus e grazie a questo la diffusione del contagio potrà essere ulteriormente limitato. Un contagio che, ad oggi, continua a mietere vittime. il dato drammatico del report dell'asl casertana infatti resta quello dei decessi. Sono nove quelle registrate nel bollettino di ieri, ma è possibile che non sia accadute nelle ultime 24 ore. La notizia del decesso, infatti, può essere notificata all'azienda sanitaria anche alcuni giorni dopo che sia avvenuta la morte del paziente. Ora il totale dei decessi è 658, su 38.918 contagiati dall'inizio della pandemia, di cui 35.600 guariti. Sono numeri che vengono aggiornati ogni giorno dall'azienda sanitaria casertana, a partire dal primo marzo scorso, quando il Covid arrivò ufficialmente anche in provincia di Caserta. 

Ultimo aggiornamento: 13:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA