Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bcp, asse con Arca Fondi Sgr nel nome della sostenibilità: 800 nuovi alberi nel Parco Nazionale del Vesuvio

Martedì 11 Gennaio 2022
Bcp, asse con Arca Fondi Sgr nel nome della sostenibilità: 800 nuovi alberi nel Parco Nazionale del Vesuvio

La Banca di Credito Popolare ha partecipato al nuovo intervento di rinaturalizzazione delle aree violentemente colpite dagli incendi del 2017 nel Parco Nazionale del Vesuvio. L'intervento è stato realizzato grazie alla collaborazione con Arca Fondi Sgr, con la quale Bcp condivide l'attenzione al tema della sostenibilità proponendo soluzioni di investimento che si prendono cura dell'ambiente e del futuro della collettività. Attraverso “Arca Oxygen Plus” Bcp farà rivivere le aree boschive del Parco Nazionale del Vesuvio andate distrutte con gli incendi del 2017, contribuendo a salvaguardare il nostro territorio. Questo importante intervento di piantumazione permetterà, infatti, il ripristino ecologico di due aree della Riserva Naturale Tirone Alto Vesuvio con l’obiettivo di ricostituire l’equilibrio ecosistemico andato perduto a causa degli ultimi eventi.

«Si tratta di un primo passo importante che ci rende attivamente partecipi nel mondo della sostenibilità. Come soggetto finanziario che investe sul territorio crediamo nelle iniziative di impact investing, soprattutto quando permettono di restituire dignità a luoghi significativi per le comunità locali» ha dichiarato Simone Bini Smaghi, Vdg e responsabile direzione commerciale di Arca Fondi Sgr.

Video

«Come Banca di riferimento sul territorio dove operiamo da oltre 130 anni, e con la consapevolezza dell’importante ruolo sociale che siamo chiamati a svolgere, poniamo la massima attenzione al tema della sostenibilità, sia al nostro interno con l’adozione di processi volti alla gestione responsabile dell’energia e delle risorse naturali, sia all’esterno strutturando e promuvendo iniziative che sensibilizzino alla salvaguardia dell’ambiente. Tutte le iniziative rientrano in un più ampio progetto che la nostra Banca, consapevole che la tutela ambientale costituisca un aspetto basilare della responsabilità sociale di ogni impresa, porta avanti con l’obiettivo di rafforzare un percorso di sviluppo sostenibile sul territorio. Siamo orgogliosi di affiancare Arca Fondi Sgr, con la quale condividiamo la stessa attenzione ai temi della sostenibilità offrendo ai Clienti l’opportunità di contribuire in forma concreta al miglioramento ambientale, sociale e di governance. Con l’evento di piantumazione facciamo inoltre rivivere le aree boschive del Parco Nazionale del Vesuvio andate distrutte con gli incendi del 2017, restituendo al nostro territorio quanto andato perso in uno dei luoghi simbolo per la nostra comunità, il Vesuvio» dichiara Felice Delle Femine, direttore generale della Banca di Credito Popolare.

Ultimo aggiornamento: 14:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA