Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

A Londra c'è un negozio che vende solo acqua minerale: la più cara costa 140 euro e arriva dalla Patagonia

Domenica 27 Febbraio 2022
A Londra c'è un negozio dedicato alla vendita di acqua in bottiglia a prezzi altissimi. A sinistra, Pat Eckert,

A Londra c'è un negozio che vende solo acqua minerale. Nel negozio Fine Liquids, che ha aperto di recente a Fulham, un quartiere della metropoli, si trovano centinaia di bottiglie d'acqua con prezzi che vanno da 2,50 fino a 120 sterline, oltre i 140 euro. L'attuale proprietario Pat Eckert, 47 anni, che ha rilevato l'attività nel 2018, ha deciso di farne un distributore d'acqua dediato, insieme alla 40enne Milin Patel, una sommelier d'acqua certificata. Come rivela l'Independent, la coppia vuole «dare alle persone l'opportunità di entrare e scoprire l'acqua come faresti con il vino». 

 

Leggi anche > Ucraina, folla oceanica alla Porta di Brandeburgo a Berlino per dire no alla guerra


«Non c'è un altro negozio come questo nel paese», ha dichiarato il proprietario. Lo slogan del negozio è "idratare l'immaginazione": così la coppia spera di adattare la realtà al modo in cui le persone pensano all'acqua. 

 

«Ho sempre avuto una profonda passione per l'acqua: è la mia vita e voglio mostrare agli altri come apprezzarla» ha affermato Milin, che ha lavorato come consulente per l'acqua per due decenni.« Non esiste una sola acqua migliore al mondo, ma il mio lavoro è trovare quella perfetta».

 

Fine Liquors rifornisce l'acqua fino all'Australia, la più costosa è una bottiglia da 750 ml da 120 sterline di APSU Origin Water, dalla Patagonia che proviene da un ghiacciaio a flusso libero dal Gran Campo Nevado nel Subantartico Patagonia cilena. «La gente compra bottiglie come queste per cose come le cene e parlare agli ospiti dell'acqua avvia un bel dialogo».

 

Mentre l'acqua in bottiglia è solitamente associata alla plastica e ai rifiuti, la plastica è effettivamente vietata in Fine Liquids, che ospita anche uno speciale filtro per l'acqua Aquaporin che mostra quanto può avere un buon sapore l'acqua del rubinetto, anche l'acqua del rubinetto di Londra. «La mia opinione personale come consulente idrico è che siamo molto fortunati ad avere e bere l'acqua del rubinetto. Sareste sorpresi di quante persone nel Regno Unito acquistano acqua commercializzata in plastica a buon mercato e pensano che sia migliore dell'acqua del rubinetto».

 

E conclude: «Dovremmo tutti bere acqua del rubinetto, o acqua filtrata, per l'idratazione, e bere acqua in bottiglia di vetro come un buon vino o un dolcetto».

 

Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio, 20:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA